Salvini accolto al Quirinale da un corazziere di colore

di Mario Ajello
Chi c’è ad accogliere Salvini e tutti gli altri al Quirinale per il Giorno della memoria contro il razzismo? C’è un corazziere di pelle nera, anche se non è la prima volta che accade.



E i presenti commentano: «Il personaggio giusto al posto giusto». E dicono così riferendosi al fatto che il corazziere nero messo lì in questo che è uno dei rari casi in cui Salvini arriva al Quirinale magari non è una semplice coincidenza ma un segnale: l’Italia è multicolore.

 
Ultimo aggiornamento: 25 Gennaio, 00:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA