Moto d'acqua, Renzi attacca Salvini: «Distrugge la reputazione della Polizia»

Moto d'acqua, Renzi attacca Salvini:
«Distrugge la reputazione della Polizia»

«Se avessi utilizzato i mezzi e gli uomini delle forze dell'ordine per far divertire i miei figli, Lega e M5s mi avrebbero massacrato. Massacrato. Avrebbero chiesto le mie dimissioni tutti, dai social a Travaglio. Avrebbero occupato i banchi del governo e Di Battista avrebbe marciato su Palazzo Chigi. La Meloni e Salvini avrebbero organizzato sit-in sotto le caserme e i commissariati di Firenze e i profili dei miei figli sarebbero stati presi d'assalto da insulti e minacce». Lo scrive su Facebook Matteo Renzi.
«Matteo Salvini sta distruggendo la reputazione del Viminale con interventi sguaiati, modalità rozze, scelte
controproducenti. Continuo a pensare che sia stato un autogol dell'opposizione non aver discusso in tempo la mozione di sfiducia per i suoi rapporti con la Russia e per le sue parole d'odio», aggiunge.
Sulla moto d'acqua Salvini «ha commesso un errore pazzesco: ha messo in difficoltà la Polizia, il figlio e
la reputazione del Viminale. Ha trasformato dei professionisti della sicurezza in baby sitter e costretto agenti della Polizia a fare una pessima figura con la stampa libera e democratica».
Mercoledì 31 Luglio 2019, 22:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA