Yacht si schianta contro un faro, ragazza confessa: «Stavo facendo sesso con lo skipper»

Yacht si schianta contro un faro, ragazza confessa: «Stavo facendo sesso con lo skipper»

«Stavo facendo sesso con lo skipper». Lo ha confessato Cheya Handley, una ragazza di 26 anni membro dell'equipaggio del Crystal Blue, un lussuoso yacht che si è schiantato contro un faro sulla Gold Coast, in Australia, il 3 marzo del 2018. Un incidente che ha provocato danni per 140mila dollari. Al momento dell'impatto al timone non c'era nessuno proprio perché lo skipper Jeremy JJ Piggott era impegnato ad amoreggiare con la giovane marinaio. 



«Sì, ho fatto la cosa sbagliata, bevendo sul lavoro. Avrei dovuto saperlo meglio, ho fatto una ca**ata alla grande», ha dichiarato Cheya Handley nell'interrogatorio con l'ispettore della sicurezza marittima. I due avevano bevuto, erano ubriachi e la situazione è degenerata. «Stavamo chiacchierando, ci siamo sdraiati guardando le stelle e poi abbiamo fatto sesso», ha ammesso. 

Nel frattempo però lo yacht ha proseguito la navigazione senza lo skipper al comando fino all'impatto con un faro. Successivamente si è schiantato contro un altro yacht ormeggiato prima di arenarsi. All'inizio di quest'anno Jeremy JJ Piggott si è dichiarato colpevole di due accuse per aver incautamente violato il suo dovere ed è stato multato per 4mila dollari mentre la giovane ha ricevuto una multa di mille dollari. 

Dopo esser stata licenziata dall'agenzia di charter marini, la Handley è stata riassunta e promossa tanto che di recente su Facebook ha pubblicato un post con la foto di un altro yacht della Crystal Blue: «Abbiamo passato così tanto insieme dall'inizio - ha scritto - Questo yacht è super speciale per me 💙 Non vedo l'ora che sia completamente rinnovato! Porta l'estate e le buone vibrazioni».
Mercoledì 4 Dicembre 2019, 11:25
© RIPRODUZIONE RISERVATA