Adolescenti più insonni per colpa dello smartphone

Giovanissimi sempre più insonni a causa dei telefonini e dei social. Il dato emerge da un'indagine, "Adolescenti e Stili di Vita", condotta tra 2018 e 2019 su oltre 2000 studenti di terza media. Emerge che il 60 per cento dei ragazzini ha avuto il primo smartphone tra i 10 e gli 11 anni, mentre il 54 per cento di loro è entrato nel mondo dei social tra gli 11 e i 12 anni. Questo provoca un aumento dei disturbi del sonno, causato anche dal sempre più crescente fenomeno del cyberbullismo. Molti giovanissimi, inoltre, non spengono mai il cellulare e passano la notte a scambiare messaggi con gli amici o a navigare su internet.

«Un adolescente su 4 va nel panico se gli viene negato lo smartphone», rischio ansia e depressione