Michael Jackson, un documentario lo accusa di abusi sessuali su due bimbi

Michael Jackson di nuovo sotto accusa per presunti abusi sessuali su bambini. Stavolta a mettere sulla graticola il re del pop morto 10 anni fa è 'Leaving Neverland', un documentario che verrà presentato in anteprima al Sundance Festival 2019.

Secondo la rivista Rolling Stone, che cita una sinossi della produzione, «al culmine della sua popolarità, Michael Jackson iniziò una lunga relazione con due bambini, di 7 e 10 anni, e con le loro famiglie. Ora hanno 30 anni, e raccontano la storia di come Jackson abusò sessualmente di loro, e come riuscirono a convivere con questi ricordi anni dopo».

 

Dan Reed, che ha girato i documentari 'The Pedophile Hunters' e 'Three Days of Terror: The Charlie Hebdo Attacks' ha prodotto e diretto 'Leaving Neverland'. Non è chiara l'identità delle due presunte vittime, perché i due fratelli che accusarono nel 2005 Jackson di molestie hanno ora poco più di vent'anni. Nel 2013 il coreografo Wade Robson, che ora ha 36 anni, denunciò Jackson per abusi sessuali subito quando aveva 7 anni, ma il caso fu archiviato nel 2017. Il Sundance Festival 2019 si svolgerà dal 24 gennaio al 4 febbraio in Utah.
Mercoledì 9 Gennaio 2019, 23:46
© RIPRODUZIONE RISERVATA