Le 100 persone più influenti secondo Time. Tra gli italiani Matteo Salvini, Massimo Bottura e Pierpaolo Piccioli. E c'è anche Papa Francesco
di Paolo Travisi

Le 100 persone più influenti secondo Time. Tra gli italiani Matteo Salvini, Massimo Bottura e Pierpaolo Piccioli. E c'è anche Papa Francesco

Una tradizione lunga 15 anni. Il settimanale americano Time è dal 2004, che annualmente pubblica una lista delle 100 persone più influenti del pianeta, inserite in specifiche categorie suddivise in: leader, artisti, pionieri, titani e icone. I criteri con cui il giornale sceglie la Top 100, dipendono sia dalla fama raggiunta a livello internazionale, sia dai risultati raggiunti (non per forza positivi) nei diversi settori di attività.

Rifiuti, Raggi sotto accusa dall'ex Ad: «Pressioni per cambiare il bilancio». Salvini: «Inadeguata, si dimetta»

E se per esempio l'inserimento dell'attore Dwayne Johnson, risponde alla grande popolarità dell'ex-atleta di wrestiling che trasforma ogni film in un blockbuster milionario, la scelta del Presidente americano Donald Trump, può avere un valore diverso, anche di percezione negativa, al di là del suo effettivo gradimento presso l'opinione pubblica. Nell'edizione 2019 tra i nomi internazionali maggiormente noti, spunta quello di Greta Thunberg, la sedicenne svedese, che sta portando in giro per il mondo la sua battaglia per la salvaguardia del pianeta. Tra gli artisti ci sono gli attori Rami Malek, premio Oscar per la sua interpretazione di Freddie Mercury in Bohemian Rhapsody, Glenn Close e Mahershala Ali, anche lui Oscar per Green Book, oppure la popstar Ariana Grande.

Eleonora Giorgi e il problema con l'eroina: «Così mi sono salvata»

Nella categoria leaders, oltre a Trump, ci sono il presidente del Brasile, Bolsonaro e della Cina Xi Jinping, in compagnia del ministro dell'interno italiano, Matteo Salvini. A descrivere la figura di Salvini, Steve Bannon, ex-capo della strategia alla Casa Bianca che scrive: “Il più anticonvenzionale dei politici, ha condotto la più anticonvenzionale delle campagne elettorali...Salvini ha fatto risorgere l'orgoglio nazionale...E’ uno dei politici di cui si parla ora in Europa, ed entro la fine di maggio, dopo le elezioni europee, potrebbe essere anche il più potente».

Tra i leader anche Papa Francesco descritto dall'Arcivescovo di Malta Charles J. Scicluna: "quest'anno Papa Francesco ha indirizzato tutta la Chiesa cattolica alla tragedia degli abusi sessuali sui minori da parte del clero...È determinato a mettere in atto linee guida e politiche per proteggere i bambini e altre persone vulnerabili. Nella sua mente e nel suo cuore, l'abuso di queste persone innocenti è un abuso del corpo di Gesù Cristo”.

Un altro italiano inserito nella Top 100 è lo chef Massimo Bottura, che guida a Modena il ristorante Osteria Francescana, considerato il migliore al mondo. Bottura è descritto dall'artista-fotografo JR come “un uomo col potere di convincere...il suo obiettivo è servire pasti, come quelli del suo ristoranti, alle persone in difficoltà, rifugiati e clochard, usando il cibo che andrebbe sprecato..è un progetto culturale dove le persone sono trattate con dignità e rispetto”.

Il terzo italiano della classifica annuale è Pierpaolo Piccioli, il nome meno noto dal punto di vista mediatico, è il direttore creativo di Valentino, molto apprezzato dalle star del cinema, ed infatti la sua scheda è curata dall'attrice Frances McDormand che di lui scrive: "non sente il bisogno di cancellare il passato, ma costruisce su quelle fondamenta dando vita a un futuro del brand più forte e più coraggioso. La sua visione inclusiva è evidenziata dal modo in cui onora gli artigiani del suo atelier e condivide i momenti più intimi dopo gli eventi couture".
Venerdì 19 Aprile 2019, 14:34
© RIPRODUZIONE RISERVATA