Incendio Malagrotta, le prime conseguenze su Roma: raccolta a rilento e rifiuti nei magazzini dei bar

Raccolta a rilento e rifiuti nei magazzini dei bar: le prime conseguenze dell'incendio a Malagrotta

di Emiliano Bernardini

Non solo cattivo odore e rischio diossina. Il disastro innescato dall'incendio di Malagrotta, esploso nel pomeriggio di ieri, si è trascinato dietro altre conseguenze, non meno gravi per la Capitale. A risentire immediatamente del rogo, è stata, ovviamente, la raccolta della spazzatura. In diverse zone della città, infatti, tra ieri e oggi i rifiuti non sono stati ritirati. Da qui, cassonetti pieni e miasmi insopportabili che si sono diffusi nell'aria, provenienti soprattutto dai sacchetti dell'umido. I problemi principali sono stati denunciati all'interno delle zone che si trovano negli immediati pressi dell'impianto di Malagrotta, quindi Ponte Galeria, Santa Cecilia, La Massimina, Casal Lumbroso, dove i camion non hanno assolutamente lavorato, i dipendenti Ama non si sono visti, e i sacchetti dei rifiuti si sono accumulati davanti alle abitazioni dei residenti. 

Diossina, perché è pericolosa? Signorelli: «Cancerogena, contamina carne e pesce. Rischi per donne incinte»

La situazione rifiuti migliora in Centro


La situazione, invece, migliora sensibilmente man mano che ci si avvicina al centro di Roma. Qui almeno fino a stamattina la raccolta è stata effettuata in maniera piuttosto regolare. Anche nelle zone più centrali, tuttavia, però qualche disagio si è avvertito con bar, ristoranti, e in generale locali ,che ieri sera alla luce dell'improvvisa emergenza si sono ritrovati costretti a tenere i rifiuti all'interno dei loro magazzini. Una situazione che in ogni caso dovrà essere risolta al più presto, sebbene l'emergenza più grave sotto questo profilo, pare ancora dover arrivare. Come ha sottolineato il sindaco Gualtieri, che oggi ha effettuato un sopralluogo nella zona, ci sono infatti circa 900 tonnellate di rifiuti che dovranno essere ricollocati nel più breve tempo possibile. Resta da vedere dove.

Incendio Malagrotta, aperta indagine per omicidio colposo. Gualtieri: «Polveri nei limiti di legge»


Ultimo aggiornamento: Giovedì 16 Giugno 2022, 16:48
© RIPRODUZIONE RISERVATA