Race for the Cure, Zingaretti inaugura
il Villaggio della Salute al Circo Massimo

Race for the Cure, Zingaretti inaugura il Villaggio della Salute al Circo Massimo - Guarda

ROMA - Consulti medici, prestazioni specialistiche per la diagnosi precoce dei tumori al seno, laboratori di sana alimentazione: queste e molte altre ancora sono le attività gratuite organizzate all'interno del Villaggio della salute, allestito al Circo Massimo in occasione della Race for the cure, la tre giorni di iniziative realizzata dalla Susan G. Komen Italia, che coniuga salute, prevenzione, sport e benessere e che culminerà domenica con l'ormai nota maratona contro il cancro al seno. La manifestazione è stata presentata oggi, presso il Salone d'Onore del CONI, dal governatore del Lazio, Nicola Zingaretti, alla cui giacca è stato appuntato il tradizionale fiocco rosa simbolo dell'evento, insieme a Flori Degrassi, direttrice della direzione Salute e Integrazione sociosanitaria della Regione.

Presenti, tra gli altri, la Testimonial Rosanna Banfi, il presidente dell'associazione Susan G. Komen Italia Riccardo Masetti, e il dg del Policlinico Gemelli Enrico Zampieri. Assente «giustificata», la madrina della Komen Italia Maria Grazia Cucinotta, impegnata in una cerimonia a Montecarlo, ma che sarà comunque presente all'evento come ogni anno.

Organizzata sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica, con il patrocinio di Ministero della Salute, Roma Capitale, Regione Lazio, Consiglio Regionale del Lazio, Coni, Fidal e Policlinico Gemelli, la Race si svolge con il contributo di Johnson & Johnson (National Presenting Partner), Oysho e MSD (Local Major Partner), Aveeno (partner delle Donne in Rosa) e di altre numerose aziende sensibili alle tematiche della salute come il main media partner Sky e il fornitore ufficiale acqua Sorgesana. Da oggi a domenica, coloro che risiedono nella Regione Lazio e rientrano nella fascia da screening saranno indirizzate verso uno stand che, in tempo reale, gli consegnerà un contenitore con codice a barre e fisserà per loro un appuntamento in una Asl per accedere al percorso di screening.

La giornata di domenica sarà invece dedicata alla tradizionale corsa di 5km e alla passeggiata di 2km per le vie del centro di Roma partendo dal Circo Massimo. Per iscriversi, basta una donazione minima di 15 euro. Zingaretti, nel suo intervento, ha voluto ringraziare «la bomba di umanità che è fuori da questa tenda - riferendosi ai volontari e le volontarie - e che in questi anni abbiamo imparato a conoscere e amare e che è cresciuta, perché va incontro ai bisogni delle persone» e ha definito a Race for the cure «un evento sempre bello, utile e di massa, che apre le menti sulla prevenzione».


Ultimo aggiornamento: Venerdì 15 Maggio 2015, 16:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA