Nameless, le notti dell’elettronica

Nameless, le notti dell’elettronica

di Ferruccio Gattuso

La musica riprende il suo ritmo, e soprattutto allontana a colpi di live le ombre di una stagione che si spera non torni più. È tornato, fino al 5 giugno, anche la kermesse dell’elettronica Nameless Festival, sul lago Lario, all’ottava edizione, con cartellone affollato di nomi e di cifre: una nuova area di 200mila metri quadrati – La Poncia, allestita al convergere dei tre comuni lecchesi di Annone Brianza, Molteno e Bosisio Parini – e una headline di artisti internazionali che spaziano dalla dance al rap e all’hip hop.

Il programma include rapper, deejay, star dell’elettronica e perfino artisti latin internazionali come Afrojack (marito di Elettra Lamborghini), Bbno$, Dj Snake, Lil Pump, Tiësto, Centrale Cee (prima data italiana), senza dimenticare i nostri Gué (nella foto), Massimo Pericolo e tanti altri. Tutti a cantare su tre palchi, suddivisi per generi musicali. «Questi anni ci hanno insegnato molto dal punto di vista della concretezza – spiega Alberto Fumagalli ceo del Namless Fetsival - Vedo un mondo che ha voglia di sentire la musica di fronte a un palco e soprattutto che non si accontenta di quella in streaming». Il cast è un piccolo grande capolavoro degli organizzatori: «Non facile lavorare alla line up durante la pandemia – rivela Federico Cirillo di Island Records - ma siamo molto soddisfatti. Non dimentichiamo che artisti nati al Nameless sono poi diventati dei numeri uno, come Ernia».

DOVE, COME E QUANDO. Fino al 5 giugno, Annone di Brianza, Lecco. Dalle 14 a mezzanotte. Programma www.namelessmusicfestival.com. Biglietto giornaliero 45 euro


Ultimo aggiornamento: Venerdì 3 Giugno 2022, 06:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA