X Factor, la fotogallery del secondo live

foto

Secondo Live Show con grande tensione, a X Factor 2023: i quattro giudici Fedez, Ambra Angiolini, Dargen D’Amico e Morgan accesissimi fin da subito. A perdere questa volta è Fedez con Asia, il repper fa mea culpa e poi si improvvisa Cupido. Astromare ripescati, Morgan deluso. ecco cosa è successo nel secondo live in onda giovedì 2 novembre.

Grande Fratello, le pagelle: Signorini on fire (8), Beatrice regina (9), Angelica piagnucolona (4), Garibaldi stratega (3), Mughini furioso (2)

X Factor, secondo live: Asia eliminata, Elodie super star. Fedez gioca a fare Cupido

Grande Fratello, Angelica piange dopo essere stata chiama "zo**ola". Mughini furioso: «Mai stato così offeso»

 

X Factor, secondo Live

 

Serata carichissima per tutti, senza un attimo di respiro. Ad aprire la prima manche del secondo live di X Factor 2023 è stata Angelica, tra i talenti più apprezzati della squadra di Ambra, con la sua intensa versione di “Love Me Again” di John Newman; quindi gli Stunt Pilots di Dargen con la loro elegante versione fusion di “Englishman a New York” di Sting; SELMI del roster di Morgan si è esibito con la sua delicata cover di “No Surprises” dei Radiohead; Maria Tomba che ha portato la sua carica di energia su “You Shook Me All Night Long” degli AC/DC facendo entusiasmare il suo giudice Fedez e il pubblico; Il Solito Dandy che insieme a Dargen prosegue il suo percorso di ricerca nella musica italiana con “Giulia” di Gianni Togni contaminata con i Daft Punk; Gaetano De Caro, con Ambra, ha proposto la sua versione piano e voce di “Dancing On My Own” di Calum Scott.  

Quindi, nel secondo gruppo di artisti, è stato il turno dei SickTeens, il cui mentore Morgan ha confezionato insieme a loro una personale versione di “Voices” di Russ Ballard; poi SARAFINE, del team di Fedez, che ha portato sul palco i The Beatles con "Eleanor Rigby" con un testo riscritto da lei; SETTEMBRE della squadra di Dargen, con “Chiagne” di Geolier feat. Lazza e Takagi & Ketra; ASIA, dal roster di Fedez, con l’esplosivo rap “All The Stars” di Kendric Lamar, Sza sempre con un testo riscritto, i ripescati Astromare – da subito in gara nella squadra di Morgan, rimasto con un concorrente in meno dopo l’esordio – con la trascinante “Don’t Stop Me Now” dei Queen; e infine Matteo Alieno, di Ambra, con “Dio mio no” di Lucio Battisti.

Il ballottaggio

I due meno votati sono stati rispettivamente Gaetano De Caro e ASIA, giudici divisi – Ambra e Dargen hanno salvato il primo, Fedez e Morgan la seconda – e al Tilt il pubblico ha scelto di salvare il giovanissimo artista pugliese. Fedez fa Mea culpa  «Chiedo scusa, se Asia è finita al ballottaggio la colpa è mia e di un mio errore».

 

Elodie Show

A metà serata è andato in scena lo show di Elodie che ha illuminato l’X Factor Arena con un medley dalle sonorità clubbing, che hanno trasformato il palco in uno spettacolare dancefloor: la performance sulle note di “Red Light”, brano che dà il nome al suo clubtape, e “A fari spenti” è stata accompagnata da coreografie create ad hoc per l’occasione.

 

Il ripescaggio

Gli Astromare vincono il ripescaggio ed entrano a far parte della squadra di Morgan che non nasconde la sua delusione «Mi piacciono gli Astromare ma, in generale, apprezzo i progetti che penso possano avere una continuazione discografica che vada al di là del programma. Anna Castiglia era discograficamente interessante. Loro, vedremo»


ALTRE FOTOGALLERY DELLA CATEGORIA

RIMANI CONNESSO CON LEGGO