Nishelle Harris-Miles, la donna trafitta da un chiodo durante l'uragano Ian

foto

Viene trafitta da un chiodo durante la furia dell'uragano Ian e muore nel giorno del suo compleanno. Nishelle Harris-Miles, 40 anni, si era recata a Fort Myers, in Florida, per festeggiare il suo compleanno con sua cugina Chanel Maston e altri amici, quando la tempesta le ha rovinato non solo la festa, ma anche la vita.

 

Leggi anche > Bambina di 17 mesi scivola nella vasca idromassaggio e affoga: il corpicino trovato dal fratellino di 6 anni

 

La cugina della vittima ha raccontato che nel corso della bufera le due si erano rifugiate nel loro alloggio su Airbnb prima della tempesta. La violenza del tornado è stata tale da scoperchiare il tetto, così le due si sono strette l'una all'altra aggrappandosi alle lenzuola per non essere scaraventate via. La casa ha iniziato ad avere cedimenti ma loro hanno deciso di rimanere ferme, sperando che passasse in fretta e che arrivassero i soccorsi. Durante la furia di Ian però un grosso chiodo è stato scaraventato a gran velocità sopra Nishelle che è stata colpita mortalmente.

 

 

 

 

Il chiodo le ha perforato un'arteria causandole una gravissima emorragia che non le ha lasciato scampo. La cugina ha raccontato di aver provato a chiedere aiuto più volte vedendo che la casa stava crollando sopra di loro, ma nessuno è arrivato, probabilmente proprio a causa del maltempo. Tutte e 4 sono rimaste bloccate nel loro alloggio per 14 ore, prima dell'arrivo dei soccorsi, ma per la 40enne non c'è stato nulla da fare.


ALTRE FOTOGALLERY DELLA CATEGORIA

RIMANI CONNESSO CON LEGGO