Sara Buratin uccisa a coltellate, aveva 41 anni. Il cadavere scoperto dalla mamma nel cortile di casa sua. Si cerca il furgone del marito nel Bacchiglione

4 di 6

La dinamica

È stata la madre di Sara a scoprire il cadavere della figlia, nel cortile dietro la sua casa. La donna ha accusato un malore. Sul posto sono arrivati in breve i Carabinieri del nucleo investigativo di Padova, il medico legale, e il magistrato di turno, Sergio Dini. La morte di Buratin sarebbe sopraggiunta in brevissimo tempo, a causa della gravità delle ferite. L'arma usata per il femminicidio, un coltello da lavoro, è stato trovato nello stesso cortile. Un'emergenza, i femminicidi in Italia, che ogni giorno presenta nuove vittime, o svela i particolari agghiaccianti della condizione vissuta dalle vittime. Come i video spuntati nella vicenda di Floriana Floris, la donna di 49 anni uccisa lo scorso 6 giugno a Incisa Scapaccino, nell'Astigiano, per la cui morte è imputato Paolo Riccone, il compagno, 50 anni.

«Io mi chiudo in bagno. Dio aiuto! Dio aiutami, aiutami Dio!». Sono questi gli ultimi momenti ripresi dalla videocamera dello smartphone della vittima, che l'aveva attivata per documentare: «Perché se succede qualcosa - aveva detto -, sapranno cosa mi hai fatto».

4 di 6
Napoli, incidente nel cantiere della metropolitana: un morto (20 anni) e due feriti. «Travolti dal cedimento del terreno»
Influencer di Biella in fin di vita, il marito: «È caduta in casa». Ma è ricoverata con un foro nel petto
«Non sapete chi sono io, vi faccio perdere il lavoro», condannato il figlio di un deputato di Fdi: spintoni e calci a due carabinieri
Chico Forti, l'abbraccio con la mamma dopo 16 anni: «Le ha detto "ti voglio bene". Lei voleva fargli i canederli»
Gaetano Di Vaio morto dopo 7 giorni di agonia: l'attore di Gomorra, regista e produttore aveva avuto un grave incidente in moto