Sorbillo, bomba alla pizzeria di Napoli. Dentro c'era il custode, sta bene. Gino Sorbillo: «Non smetterò di amare questa città»

Sorbillo, la storica pizzeria di Napoli, ha subito un vile attacco: una bomba è esplosa alle due del mattino davanti all'ingresso del locale in via dei Tribunali, nel cuore del centro storico partenopeo.  Come fa sapere lo stesso proprietario della pizzeria, Gino Sorbillo, non ci sono stati feriti nonostante ci fosse una persona all'interno del locale, ma soltanto danni all'ingresso e tanta paura: il locale colpito si trova in una zona circondata da abitazioni.
Tanta la solidarietà nei confronti del pizzaiolo conosciuto in tutta Italia sia per la sua pizza, con locali in altre città e persino a New York, sia per le sue partecipazioni a programmi televisivi come la Prova del Cuoco.

Sorbillo dopo la bomba: «Sono demoralizzato ma non lascio Napoli. E domani pizza della legalità in regalo a tutti»
Bomba a Sorbillo, sui social la solidarietà dei vip: da Gassman a Fico, Carfagna e la Balivo
Gino Sorbillo, chi è lo storico nome della pizza di Napoli

Lo stesso titolare, Gino Sorbillo, su Facebook ha annunciato che la pizzeria «è chiusa per bomba» ma, ha assicurato «riapriremo presto».
 

Nel post su Facebook si legge: La Pizzeria di Gino Sorbillo è “CHIUSA PER BOMBA”. Dopo l’incendio di 5 anni fa adesso arrivano anche le bombe a Via Tribunali 32 dove c’è la sede storica... Il 17 gennaio in tutte le pizzerie della città ci saranno i festeggiamenti per la#GIORNATADELPIZZAIOLO in onore del#SANTOPROTETTORE del #PIZZAIOLO#SANTANTUONO : centinaia di pizzerie serviranno una pizza speciale ai propri clienti e sarà questa per me l’occasione per ricordare a tutti i pizzaioli della città che dobbiamo essere sempre uniti. Andiamo avanti.

Bomba in pizzeria, Gino Sorbillo a Storie Italiane: «Schiaffo a uno dei simboli della legalità e rinascita di Napoli»

Cinque anni fa la pizzeria di via Tribunali 32, dove c'è la sede storica, fu incendiata: dalle ceneri del vecchio locale l'energico Gino ha fatto risorgere il locale attuale e non si dà per vinto neanche oggi: poche ore dopo l'attentato Sorbillo è già in viaggio verso Milano, dove ha un'altra pizzeria, e dice a Storie Italiane: «Questo è uno schiaffo alla legalità napoletana, a un simbolo della legalità e della rinascita di Napoli».
 

Leggi l'articolo completo
su Leggo.it
Outbrain
Sabrina Ferilli choc: «Uno stalker mi perseguita da 5 anni, ho paura»
Accettò una trasfusione: Grazia, testimone di Geova, ha perso le tre figlie. «Non so dove siano»
Belen Rodriguez e Stefano De Martino, nuova crisi di coppia: lontani la notte di San Valentino
Medico muore in pochi giorni colpito da un misterioso virus
Neonato muore mentre la mamma lo allatta: choc al San Camillo di Roma