Coronavirus, 111 morti e 416 casi in più: raddoppiano i decessi in Lombardia, risale il Piemonte

In Italia altre 111 persone sono morte per conseguenze derivate dal coronavirus con il totale che è arrivato a 33.340. Ieri il dato era di 98. È quanto ha diramato il dipartimento della Protezione civile nel bollettino di oggi sabato 30 maggio. Risale il numero di decessi e dei 111 registrati oggi 67 sono provengono dalla Lombardia, 10 dal Veneto, 7 dal Piemonte, 7 dal Lazio, 7 dalla Liguria, 6 dalla Toscana, 5 dall'Emilia Romagna, 1 dalle Marche, 1 dalla Sicilia. 

Zero morti in Campania, in Puglia, nelle province autonome di Trento e Bolzano, in Friuli Venezia Giulia, in Umbria, in Valle d'Aosta, in Calabria, in Basilicata, in Molise.

Con un calo di poco meno di tremila tamponi scende il contagio su scala nazionale con 416 casi positivi in più di cui oltre la metà (221) in Lombardia e 82 in Piemonte, regione che torna a mostrare una risalita. Alle loro spalle c'è nuovamente la liguria con 32 casi, 20 in Emilia Romagna e 12 sia in Veneto che in Toscana. Continua la frenata del Lazio con soli 6 positivi in più (appena due a Roma). Quattordici le regioni con meno di dieci contagiati giornalieri di cui dodici sotto i cinque casi e cinque ferme a quota zero: Molise, Basilicata, Calabria, Umbria, Sardegna. La regione Abruzzo non ha fatto pervenire l’aggiornamento dei dati.

Con 2.789 guariti (o dimessi) in più scende di 2.484 unità il numero di persone attualmente positive nel nostro Paese che è arrivato a 43.691. Sono 450 i malati in terapia intensiva, 25 in meno rispetto a ieri. I ricoverati con sintomi sono 6.680, 414 in meno.

IL BOLLETTINO DI OGGI

I casi Covid-19 in Italia dall'inizio dell'emergenza sono ora 232.664 (416 in più rispetto a ieri), di cui 33.340 morti e 155.633 guariti, 2.789 nelle ultime ventiquattro ore. Il numero di attualmente positivi nel nostro Paese è di 43.691 persone, ieri era di 46.175, una diminuzione di 2.484 unità. 

I tamponi effettuati fino ad oggi sono 3.824.621, 69.342 nell'ultimo giorno. Il numero di persone realmente sottoposte al test sono 2.404.673. Ricordiamo che ogni persona può essere sottoposta a più di un tampone. 

Sono 450 i malati in terapia intensiva, 25 in meno rispetto a ieri. Di questi, 172 sono in Lombardia (-1). I ricoverati con sintomi sono 6.680, 414 in meno, e le persone in isolamento domiciliare sono 36.561 (-2.045). 

Leggi l'articolo completo
su Leggo.it
Terremoto in Irpinia, 4 scosse una dietro l'altra
Al Bano spiazza tutti a Vita in Diretta Estate: «Sto preparando il funerale, ho preso una bara...». Gelo in studio
Virus, in 24 ore 15 morti e 223 positivi in più. Malati sotto i 15mila per la prima volta dal 13 marzo
Bimbo di 10 anni muore per le ustioni dopo l'esperimento di scienze: doveva fare il Serpente del Faraone
Francesco Totti, la tenera foto di famiglia con Ilary Blasi, Cristian e Chanel. I fan notano un dettaglio: «Com'è possibile?»