Sbranato mentre era al guinzaglio: aggredito da un cane più grande

Un cane di grossa taglia ha aggredito e ucciso un cagnolino tenuto al guinzaglio dal suo padrone. Orrore in Puglia. E' avvenuto a Tiggiano, in provincia di Lecce. L'animale, che non era tenuto al guinzaglio ed è poi risultato privo di microchip, era per strada con il suo padrone quando si è avventato su un cane più piccolo che invece era tenuto regolarmente al guinzaglio. Sul posto è intervenuto il servizio veterinario ma per il cagnolino non c'è stato nulla da fare.
Ora il cane aggressore è stato preso in consegna dai medici per essere tenuto sotto osservazione. Il padrone è stato multato quanto ai risvolti penali dipenderanno dalla decisione del proprietario del cagnolino di sporgere o meno denuncia sull'accaduto.

Leggi l'articolo su Leggo.it
Outbrain
Grande Fratello Vip 2018, la diretta della finale: clamoroso Francesco Monte eliminato. Stefano Sala riabbraccia la piccola Sofia
Manda sms mentre è nella vasca da bagno, l'iPhone cade nell'acqua e muore fulminata a 15 anni
Scuola, meno compiti per le vacanze di Natale. Il ministro Bussetti: «Gli studenti devono riposarsi»
Estrazioni di Lotto e Superenalotto di oggi, lunedì 10 dicembre 2018: numeri vincenti e quote
Entra in chiesa e urla ai bambini: «Babbo Natale non esiste!». Arrestato