Sbranato mentre era al guinzaglio: aggredito da un cane più grande

Un cane di grossa taglia ha aggredito e ucciso un cagnolino tenuto al guinzaglio dal suo padrone. Orrore in Puglia. E' avvenuto a Tiggiano, in provincia di Lecce. L'animale, che non era tenuto al guinzaglio ed è poi risultato privo di microchip, era per strada con il suo padrone quando si è avventato su un cane più piccolo che invece era tenuto regolarmente al guinzaglio. Sul posto è intervenuto il servizio veterinario ma per il cagnolino non c'è stato nulla da fare.
Ora il cane aggressore è stato preso in consegna dai medici per essere tenuto sotto osservazione. Il padrone è stato multato quanto ai risvolti penali dipenderanno dalla decisione del proprietario del cagnolino di sporgere o meno denuncia sull'accaduto.

Leggi l'articolo su Leggo.it
Outbrain
Facoltà di Medicina: «Stop al numero chiuso, ma non subito». Il Ministro: «Non mi risulta»
Andrea Bocelli, il nuovo album: «Duetto con mio figlio e racconto tutta la mia felicità»
Fabrizio Corona chiede perdono a Silvia Provvedi: «Chiedo perdono per averla fatta soffrire»
Estrazioni Lotto, Superenalotto e 10eLotto di oggi, martedì 16 ottobre 2018: i numeri vincenti
Marchesa d'Aragona, Riccardo Signoretti choc a Pomeriggio 5: «Vive in un bilocale ed è figlia di un tranviere e una casalinga»