Rupnik, le ex suore accusano il sacerdote: «Costrette a rapporti a tre per essere come la Trinità. Il Papa non ci riduca al silenzio»

1 di 4
Rupnik, le ex suore accusano il sacerdote: «Costrette a rapporti a tre per essere come la Trinità. Il Papa non ci riduca al silenzio»

Abusi di coscienza, di potere, spirituali, psichici, fisici e spesso anche sessuali. Sono gli ingredienti di una storia agghiacciante che vede protagonista il gesuita e artista sloveno Marko Rupnik e le ex suore della Comunità Loyola Gloria e Mirjam, che hanno deciso di venire allo scoperto e denunciare le violenze subite tra gli anni '80 e '90. Secondo le due donne, le vittime del religioso all'interno della comunità sono state almeno una ventina, su un totale di 40 membri.

1 di 4
Foto mentre ricuce il cadavere, la caposala torna in reparto dopo 6 mesi. Rivolta dei medici: «Dimissioni di massa»
Sara Pedri, la sorella della ginecologa scomparsa: «Il primario sapeva del suo disagio. Le lacrime in aula sono finte»
Antonio Scurati, cosa è successo in Rai: il monologo cancellato «per motivi editoriali». La trattativa e il documento interno
Annamaria D'Eliseo, uccisa con un cavo elettrico dal marito. Lui nega, ma un audio lo inchioda: «No, lasciami, lasciami...»
Elettra Lamborghini vuole realizzare i desideri di Sara, la bimba di 5 anni con un tumore incurabile: «A cavallo ti porto io»