Chiara Ferragni, dopo Dolci Preziosi e Trudy esplode il caso Oreo: «Perquisizioni nelle società»

1 di 4
Chiara Ferragni, dopo Dolci Preziosi e Trudy esplode il caso Oreo: «Perquisizioni nelle società»

Nuovi guai per Chiara Ferragni. Adesso è ufficiale. Con le acquisizioni di mercoledì 21 febbraio anche il caso Oreo entra a pieno titolo tra quelli su cui la Procura di Milano sta cercando di far luce con un'indagine per truffa aggravata nei confronti di Ferragni, del suo stretto collaboratore Fabio D'Amato, di Alessandra Balocco e di Franco Cannillo della Dolci Preziosi. Indagini che, quindi, oltre al pandoro "Pink Christmas", alle uova di Pasqua e alla bambola Trudi, si allargano ad una nuova iniziativa di vendita pubblicizzata sui social come solidale.

1 di 4
Foto mentre ricuce il cadavere, la caposala torna in reparto dopo 6 mesi. Rivolta dei medici: «Dimissioni di massa»
Sara Pedri, la sorella della ginecologa scomparsa: «Il primario sapeva del suo disagio. Le lacrime in aula sono finte»
Antonio Scurati, cosa è successo in Rai: il monologo cancellato «per motivi editoriali». La trattativa e il documento interno
Annamaria D'Eliseo, uccisa con un cavo elettrico dal marito. Lui nega, ma un audio lo inchioda: «No, lasciami, lasciami...»
Elettra Lamborghini vuole realizzare i desideri di Sara, la bimba di 5 anni con un tumore incurabile: «A cavallo ti porto io»