Samuel, stasera all'Alcatraz concerto sold-out: "I live mi danno la carica"
di Carlo Mandelli

Samuel, stasera all'Alcatraz concerto sold-out: "I live mi danno la carica"

Samuel ricomincia da solo e fa sold out. Samuel Romano, cantante della band torinese Subsonica, questa sera è all’Alcatraz ed è sold out. La carrellata di appuntamenti live è anche la prova del fuoco per la sua nuova avventura solista, sdoganata sul palco di Sanremo con “Vedrai”.

«Il live è da sempre il momento più importante per me - ha detto Samuel - ed è il luogo in cui i miei brani rinascono e arrivano a una profondità maggiore, perché arricchiti dell’energia del pubblico. Sul palco con me ci saranno due amici che sono anche grandi musicisti, ovvero Tozzo dei Linea77 e Ale Bavo dei LNripley, con i quali abbiamo rielaborato il disco in una forma più potente e reale». Il cantante torinese propone una scaletta dinamica, dall’elettronica alla canzone d’autore, passando per momenti rock, pop e anche acustici, il tutto per presentare dal vivo le tracce del primo album solista, “Il codice della bellezza”.

Il lavoro da studio in questione è poi anche quello che contiene cinque pezzi realizzati in collaborazione con Jovanotti. Proprio uno di questi, “La statua della mia libertà”, è il singolo in trazione radiofonica in questo periodo. Tra un titolo e l’altro, nel live di Samuel ci sarà però anche lo spazio giusto da dedicare a qualche brano scritto per altri artisti come “Un grande sole” (firmato per Giuliano Palma & Bluebeaters) e “Costa poco” (per Stylophonic), così come per un pezzo inedito e scritto appositamente per questo giro di live “Il Rischio”. Immancabile, poi, anche un piccolo omaggio ai Subsonica.
Giovedì 18 Maggio 2017 - Ultimo aggiornamento: 09:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME