"Race for cure", in 65mila alla 18a edizione

"Race for cure", in 65mila alla 18a edizione -Foto/Video

La Race for the Cure ha preso il via questa mattina alle ore 10 e si è conclusa con una una grandissima festa, come ogni volta da 18 anni a questa parte. Edizione dopo edizione, un numero sempre crescente di persone non farà mancare il proprio entusiasmo alla straordinaria iniziativa della Susan G.Italia, divenuta una degli eventi più partecipati ed amati tra quelli che si svolgono nella Capitale. La corsa, che quest’anno ha visto alla partenza oltre 60000 persone, ha preso il via da via Petroselli, all’altezza della Bocca della Verità e si è snodata lungo il consueto percorso di 5km che attraversa alcuni dei luoghi più suggestivi del centro di Roma.
 
 
 

Parallelamente alla gara competitiva, c'è stata anche un passeggiata di due chilometri aperta a tutti. A testimonianza dell'importanza raggiunta dalla Race for the Cure nel corso degli anni dal punto di vista sociale, culturale e sportivo, alla partenza erano presenti il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin, il Ministro alla Semplificazione e Pubblica Amministrazione Maria Anna Madia e il sindaco di Roma Virginia Raggi, insieme alle testimonial di sempre Maria Grazia Cucinotta e Rosanna Banfi.
Leggo è orgogliosamente da 5 anni media partner di quello che è divenuto in questi anni il più grande evento di charity e prevenzione collettiva d'Italia.

Domenica 21 Maggio 2017 - Ultimo aggiornamento: 18:16
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
DALLA HOME