Seguici su Facebook Seguici su Facebook     Giovedì 29 Settembre 2016 | | Oroscopo |
TRENDING TOPICS

Sesso selvaggio nel bagno: il titolare del bar chiama la polizia

COMMENTA

Lunedì 14 Marzo 2016, 17:53

ROMA -Fanno sesso selvaggio nel bagno del bar. Un rapporto così caliente che arriva la Polizia. E' successo ad Ancona. Poco prima della mezzanotte una telefonata al 113, faceva confluire un equipaggio della Volante in  un locale pubblico sito in zona Piano San Lazzaro. Subito gli agenti raggiungevano il bar e contattavano il richiedente, il proprietario che raccontava di una coppia, un uomo e una donna, extracomunitari i quali dopo aver consumato vari bicchieri di birra si erano recati nei bagni da cui non erano ancora usciti.  Raccontava che preoccupato del loro stato di salute, si era avvicinato alla porta dei servizi igienici da cui aveva percepito degli strani rumori: dato questo che avvalorava il timore che i due avessero bisogno di aiuto. Immediatamente gli agenti incominciavano a bussare e a chiamare i due, i quali, dopo un po’, alquanto indispettiti, uscivano dai bagni, urlando improperi agli agenti, proferendo contro di loro frasi ingiuriose e cercando un contatto fisico con gli stessi.  Entrambi in un evidente stato di ebbrezza, per nulla collaborativi al controllo di polizia, venivano identificati in sicurezza e riportati alla calma. Gli agenti scoprivano che la coppia  non aveva avuto alcun malessere ma che dopo aver alzato abbondantemente il gomito, aveva deciso di chiudere la serata in modo diverso,  trovando nei servizi igienici del locale l’”alcova” dove scambiarsi effusioni. I due cittadini extracomunitari, coetanei, classe 1981, uno originario del Magreb, l’altra del Sud America, regolari sul territorio nazionale, residenti nel capoluogo venivano denunciati  per resistenza ed oltraggio.
 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA


DIVENTA FAN DI LEGGO