Regeni, 3 funzionari egiziani al Nyt: "Fu preso dalla polizia"

«Tre funzionari della sicurezza egiziana coinvolti nelle indagini affermano che Regeni è stato preso» da alcuni agenti il 25 gennaio. Lo scrive il New York Times. Il ragazzo «ha reagito bruscamente, si è comportato come un duro», sostengono le fonti.
 


Tutti e tre, intervistati separatamente - scrive il Nyt - dicono che Regeni aveva sollevato sospetti a causa di contatti trovati sul suo telefono di persone vicine ai Fratelli Musulmani e al movimento 6 Aprile, considerati nemici dello Stato. Chi ha fermato Regeni «ha pensato fosse una spia», aggiungono le fonti.
Sabato 13 Febbraio 2016 - Ultimo aggiornamento: 12:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
DALLA HOME