Dortmund, preso un 28enne per l'attacco al bus del Borussia: "Non è terrorismo"

Dortmund, preso un 28enne per l'attacco al bus del Borussia: "Non è terrorismo"

La polizia tedesca ha reso noto di aver fermato un 28enne sospettato di essere l'esecutore dell'attacco al pullman del Borussia Dortmund, avvenuto prima della gara di andata dei quarti di finale di Champions League contro il Monaco, l'11 aprile scorso.

L'uomo arrestato oggi poichè sospettato dell'attentato contro l'autobus del Borussia Dortmund ha agito per motivi finanziari, prevedendo che le azioni della squadra sarebbero scese in Borsa dopo l'attacco. Lo hanno reso noto le autorità tedesche. Si tratta di Sergej W., un 28enne con la doppia cittadinanza tedesca e russa che è stato arrestato oggi nell'area di Tubinga, una città nel sudovest del Paese, nel Land del Baden-Wuerttemberg. Nell'attentato sono rimasti feriti un giocatore del Dortmund, lo spagnolo Marc Bartra, e un poliziotto.
Venerdì 21 Aprile 2017 - Ultimo aggiornamento: 08:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME