Bimbo morto di meningite, genitori a processo: "Solo cure naturali"

Bimbo morto di meningite, i genitori a processo:
"Niente vaccini, gli davamo metodi naturali" -Foto

  • 4,3 mila
    share
«Quando nostro figlio si ammalò di meningite, decidemmo di curarlo come sempre, con metodi naturali e fatti in casa. Gli davamo olio d'oliva, acqua e sciroppo d'acero e un composto fatto di radici, sidro di mele, peperoncino, aglio e cipolla».

 



Questa l'agghiacciante dichiarazione resa dai coniugi canadesi David e Collet Stephan, rispettivamente 32 e 35 anni, accusati di gravi negligenze che avrebbero portato alla morte il loro figlio Ezekiel, nel marzo 2012, all'età di appena 19 mesi. I genitori, che vivono a Raymond, di religione mormone, un po' per fede e un po' per scelta decisero di non vaccinare mai il loro bambino, e quando una meningite lo colpì sottovalutarono il problema. Solo dopo due settimane di agonia, culminata con la disperata corsa in ospedale, un'amica della coppia, di professione infermiera, suggerì che i sintomi fossero proprio quelli di una meningite. Subito indagati, i due genitori sono stati rinviati a giudizio ma si sono dichiarati non colpevoli in tribunale.
Mercoledì 9 Marzo 2016 - Ultimo aggiornamento: 15:15
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2016-03-09 18:24:30
Ecco, ora vi auguro che quella roba naturale ve la possiate degustare al gabbio divorati dal rimorso...
DALLA HOME