Morto per attacco cardiaco
di Il partigiano Arnaldo Petrone di 92enne è stato colto da un malore

Morto per attacco cardiaco

É morto a seguito di un attacco cardiaco e non per essere caduto dalla carrozzella il partigiano di 92 anni Arnaldo Petrone. É quanto emerso dall'autopsia effettuata sul corpo dell'anziano dal professore Massimo Montisci. Esattamente il decesso è riconducile a uno scompenso cardiaco. Insomma, Petrone è stato colto da un malore ed è morto di morte naturale. In un primo momento si pensava che la fascia di contenimento della sua carrozzina fosse ceduta all'improvviso e il partigiano avesse sbattuto con violenza la testa a terra. A trovare il...
Domenica 3 Luglio 2016 - Ultimo aggiornamento: 05:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
DALLA HOME