Coppa Italia i riflettori sul Tuscia Montefiascone

Coppa Italia i riflettori sul Tuscia Montefiascone

Tennistavolo: Montefiascone ha ospitato la fase regionale della Coppa Italia a squadre. In palio oltre il trofeo il passaggio alla fase nazionale. In gara la squadra di casa del Tuscia Tennistavolo composta dai giocatori Lucjan Harchut, Ciprian Murariu, Jerzey Przybyla, Giancarlo Ludovisi e Fabrizio Santocchi (capitano) che nei girone di qualificazione ha incontrato Castello di Roma e Fondana della provincia di Latina. I pongisti locali allenati da Filippo Chiovelli non hanno superato il girone di qualificazione, nonostante l'apporto di giocatori stranieri, che vivono in zona ma hanno dato filo da torcere il tutti gli incontri dimostrando grande determinazione.

«Il Tuscia non si smentisce quando all'ospitalità dice il presidente Federtennistavolo laziale Andrea Pizzi e come società si sta comportando bene nella valorizzazione dei giovani e nell'inclusione sociale che consideriamo uno valori più importanti dello sport. Sotto il profilo sportivo si notano continui miglioramenti. Anche quest'ultimo test hanno sfiorato la qualificazione. Chiudiamo la stagione con tre tappe organizzate nella provincia di Viterbo. E' nostra intenzione proseguire con queste collaborazioni anche il prossimo anno».

Ad ospitare la manifestazione il complesso scolastico di via Cardinal Salotti.

Alla premiazione erano presenti l'assessore allo sport Giulia Sciuga, il consigliere comunale Marco Frallicciardi, oltre a tutti i dirigenti regionali e locali della Fitet. Per la cronaca ha staccato il biglietto per la fase nazionale la Futura 94 di Ciampino.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 10 Dicembre 2021, 18:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA