Montefiascone, Capranica, Viterbo al centro degli eventi del fine settimana
di Carlo Maria Ponzi

Montefiascone, Capranica, Viterbo al centro degli eventi del fine settimana

Proposte per sabato 18 e domenica 19 dicembre. A Montefiascone l’associazione “Rocca dei Papi per un’ecologia integrale” ha organizzato per sabato (ore 18, cattedrale di Santa Margherita) il concerto “Natale in musica” con la partecipazione dell’Ensemble di trombe, ottoni e percussioni del conservatorio “Santa Cecilia” di Roma. Diretta dal maestro Francesco Del Monte, la formazione sarà accompagnata, per l’occasione, dal maestro Alberto Pavoni all’organo. Sempre a Montefiascone è stata ordinata la mostra multimediale immersiva della spezieria delle Benedettine, nel monastero di San Pietro; regia di Gianmarco D’Agostino, allestimento degli architetti Paolo e Lorenzo Mezzetti. Orari: fino al 9 gennaio 2022, dalle ore 9,30 alle ore 12.30 e dalle ore 15,30 alle ore 17,30.

A Capranica, al Teatro Francigena, due appuntamenti del Tuscia in Jazz curato da Italo Leali. Sabato, ore 21,30, sul palco il trombettista e compositore di fama internazionale Fabrizio Bosso insieme al Quartetto di Vittorio Cuculo e Gegè Munari come special guest: domenica, alle 18.30, sarà il turno della grande pianista Rita Marcotulli in piano solo.

Nel capoluogo, la Camera di commercio di Viterbo-Rieti si è incaricata di animare il centro storico con vari eventi. In dettaglio: sabato, dalle ore 16 alle 19, Sala Gatti di via della Rimessa, show cooking a “quattro mani” rivolto agli adulti con i cuochi dell’”Alleanza Slow Food” Maria Assunta Stacchiotti e Maurizio Grani. I due chef si alterneranno nella realizzazione dei piatti con una loro interpretazione della tradizione viterbese per il Cenone di Capodanno: Anguilla marinata con insalata di campo e melograno; Tagliatelle con farina di ceci al ragù di pollo e lavanda; Guancia di bovino maremmano brasato al vino rosso e spezie; Polentina di lenticchie con cotechino; Crucchi dei cimini con nocciole e cioccolato; Panpepato.

Ancora sabato, con replica domenica, dalle ore 16 alle 18,30, giullari, circensi, saltimbanchi e cantastorie animeranno piazza Giuseppe Verdi, corso Italia, piazza delle Erbe e via Roma con giochi, magia, storie e colori, "per scaldare il cuore e condividere il clima gioioso delle feste". Ogni giorno, a conclusione dell’animazione, saluteranno il pubblico esibendosi in uno spettacolo in piazza delle Erbe. Info:  www.cameracommerciorietiviterbo.it


Ultimo aggiornamento: Sabato 18 Dicembre 2021, 06:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA