Settembre nella Tuscia a tutto barocco grazie al festival “Alessandro Stradella”
di Carlo Maria Ponzi

Settembre nella Tuscia a tutto barocco grazie al festival “Alessandro Stradella”

Oggi 3 settembre la chiesa di Santa Maria Nuova ospita il concerto di apertura del Festival barocco “Alessandro Stradella”, il musicista originario di Nepi (1639-1682) definito il "Caravaggio della musica" per la grande perizia compositiva, abbinata a una vita avventurosa e romanzesca che si concluse nel capoluogo ligure, ucciso da un sicario. Il direttore artistico Andrea De Carlo ha scelto per l’esordio “Au monde”, trascrizioni per tiorba da  Lambert, Forqueray, Lully, Couperin, de Visée, eseguite dalla tiorba di Daniel Zapico.

Sarà poi lo stesso Zapico a dirigere (domenica 5 settembre 18:30 e 21, Chiesa di S. Silvestro) il concerto degli alunni della masterclass di tiorba, introduzione simbolica di una intensa settimana che propone: lunedì, ore 21, Chiesa di S. M. Nuova “Alle danze: il gesto, il canto e la parola nella musica di  Stradella” con l’Ensemble Mare Nostrum diretto da De Carlo; martedi (stessi orari, stessa sede) “Il sogno del sultano”, compositori ottomani del XVII° secolo, e “Izmis Barok” di autori vari; mercoledì non cambiano né orari né sede per “J.S. Bach for lute” con Jadran Duncumb alla tiorba.

Giovedì il festival si trasferisce al Palazzo Farnese di Caprarola dove (ore 19) sarà presentata “Moro per amore”, ultima opera di Stradella, eseguita dall’ensemble “Stradella Y-Project” con giovani cantanti lirici diretti da De Carlo. Sabato 11 si torna a Viterbo (ore 21, Chiesa di S. M. Nuova) dove l’Accademia Hermans, con Fabio Ciofini al clavicembalo e alla direzione, è impegnata con “Johann Sebastian Bach: una dinastia, una scuola”.

Domenica nuova trasferta, ma a Ronciglione (ore 18,30 e ore 21, Chiesa di S. Sebastiano) con “L’eredità di Corelli. Anima e corpo”, con musiche di Corelli, Montanari, Mossi; Gabriele Pro, violino e direzione. Mercoledì 15 settembre (18.30 e 21 Viterbo, Chiesa di S. Silvestro) concerto degli alunni della masterclass di viola da gamba di Lucile Boulanger.

Per il resto del programma info: www.festivalstradella.org/programma-2021/; 338-2559148.


Ultimo aggiornamento: Venerdì 3 Settembre 2021, 10:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA