A spasso nela Tuscia alla scoperta di castelli medievali, pietre lanciate, musei archeologici
di Carlo Maria Ponzi

A spasso nela Tuscia alla scoperta di castelli medievali, pietre lanciate, musei archeologici

Nel novero delle passeggiate d’esplorazione dei luoghi della Tuscia una new entry: il Parco di Turona.

«L’area – spiega la guida turistica e ambientale Anna Rita Properzi, info 3334912669 - si sviluppa sulle colline che caratterizzano il contorno del Lago di Bolsena e dei Monti Vulsini. A rendere più bella l’esperienza di un’escursione, fissata per domenica 9 gennaio, è il magnifico sottofondo del rumore delle varie cascatelle, di uno dei due torrenti che delimitano il territorio. Dal parco, oltre che lo splendido panorama sul Lago di Bolsena, si ammirano dolci colline, coltivazioni di ulivo e vite che si alternano a boschetti di cerri e roverelle».

Il percorso proposto comprende anche le tracce di  un centro etrusco, dominato da un edificio presumibilmente allestito a tempio, nonché i resti delle mura di cinta e di antica abitazione.

«Tra le tante bellezze che vedremo – prosegue Properzi - non mancheremo di ammirare le insolite e splendide “Pietre Lanciate”, interessante fenomeno geologico di solidificazione colonnare e fessurazione della lava. Infine, dopo la passeggiata naturalistica, visiteremo il centro storico di Bolsena con il quartiere Castello, i suoi caratteristici vicoli e l’imponente Rocca Monaldeschi, esempio di fortezza medievale ben conservata e oggi sede del Museo del Territorio».

Parlando di Bolsena è inevitabile parlare di Francigena, l’antica via del pellegrinaggio medievale che attraversa il quartiere Borgo della cittadina. «Per completare la scoperta delle bellezze – conclude Properzi - visiteremo Palazzo Cozza Caposavi, elegante residenza nobiliare del XVI secolo, in compagnia dei padroni di casa che ci accompagneranno tra le sale del loro palazzo».


Ultimo aggiornamento: Venerdì 7 Gennaio 2022, 06:15
© RIPRODUZIONE RISERVATA