Video

Eruzione vulcano Nyiragongo, oltre 170 bambini dispersi: le immagini

(LaPresse) L'eruzione del vulcano Nyiragongo, nella Repubblica Democratica del Congo, ha causato finora la morte di 15 persone e migliaia di sfollati dalla città di Goma. Il disastro è avvenuto sabato 22 maggio intorno alle 18.30. Secondo l'Unicef, più di 150 bambini sono stati separati dalle loro famiglie e si teme che oltre 170 bambini siano dispersi dopo la fuga da Goma. Più di 5.000 persone hanno attraversato il confine con il Ruanda da Goma e almeno 25mila sono state sfollate a Sake, 25 chilometri a nord-ovest di Goma. Tuttavia, la maggior parte della gente sta lentamente tornando a casa, visto che la lava ha smesso di scorrere. Non è ancora chiaro quante famiglie siano state colpite dall'eruzione nel territorio di Nyiragongo, a nord di Goma. Molti bambini nell'area vicino all'aeroporto di Goma sono rimasti senza casa e in situazioni di indigenza. Almeno cinque morti sono stati direttamente collegati all'eruzione a Buhene, Kibatshi e Kibumba.


Ultimo aggiornamento: Lunedì 24 Maggio 2021, 13:08
© RIPRODUZIONE RISERVATA