Kobe Bryant dice addio al basket: chiude con 60 punti

Serata storica quella vissuta dall'Nba che ha appena chiuso la regular season. Riflettori su Kobe Bryant, all'ultima gara in carriera e su Golden State, capace di conquistare la 73/a vittoria stagionale e chiudere con il miglior record della storia Nba: superato infatti il primato dei Bulls di Michael Jordan nel 1995-96. Il congedo del 'Black Mamba' è spettacolo puro ed è la degna cornice per una carriera straordinaria. Bryant resta in campo 42 minuti e firma 60 punti, di cui 23 solo nel quarto periodo e trascina, per l'ultima volta, i suoi Los Angeles Lakers al successo