Campioni di vita, ad Ancona insieme a Lucchetta, Tapia e Maspero

Dopo aver già toccato nei mesi scorsi altre cinque città italiane, questa settimana il tour di Campioni di Vita è giunto anche ad Ancona, dove presso la Mole Vanvitelliana alcune classi delle scuole superiori della città hanno incontrato e ascoltato le testimonianze di Andrea Lucchetta, ex capitano della Nazionale di volley, e di due campioni paralimpici: Oney Tapia e Federica Maspero. Attraverso i loro racconti i ragazzi hanno imparato l’importanza di fare sport e  di valori come l’impegno, la determinazione e il fair play.
Questa iniziativa, sostenuta da Intesa Sanpaolo, nel corso delle varie tappe ha coinvolto oltre 35 scuole e più di 3.000 studenti.
“Se potessi lasciare in tasca a questi ragazzi un biglietto da guardare nei momenti difficili, ci scriverei “non demordere”. Perché può sembrare banale, ma è la verità. Solo la volontà di andare avanti ogni giorno può aprire le porte che poi ti cambiano la vita” questo il pensiero finale di Federica Maspero al termine dell’evento.