Roma, lavori sulla metro A: il centro storico di nuovo tagliato fuori

Dopo le chiusure in serie delle stazioni nel cuore di Roma - con quella di piazza Barberini per la quale non si vede ancora la luce in fondo al tunnel - il centro storico torna a essere off-limits per la metropolitana. Da oggi, infatti, scatta la fase più pesante, per l’impatto sul trasporto pubblico, dei lavori di manutenzione straordinaria della linea A.

I cantieri adesso interesseranno la tratta centrale dell’infrastruttura: fino a lunedì 19 agosto la circolazione verrà interrotta tra le stazioni Ottaviano (e quindi San Pietro e Musei Vaticani) e San Giovanni, escludendo quindi il centro storico della Capitale. La linea resterà attiva sulle tratte Battistini-Ottaviano da una parte e San Giovanni-Anagnina dall’altra.

Ma i disagi non finiscono qui. Dal 20 al 25 agosto è in programma l’ultima tranche di lavori, tra Termini e Battistini, l’altra metà della linea: i treni transiteranno solo tra Termini e Anagnina. E anche in questo caso, quindi, il territorio all’interno delle Mura Aureliane sarà praticamente tagliato fuori dal trasporto pubblico su ferro. Ininfluente, a questo punto, la perdurante chiusura della fermata Barberini. Il cronoprogramma prevede, infine, la riattivazione totale della linea A, sull’intero percorso, a partire dal 26 agosto.