video

Ostia, dai Lotti all'Idroscalo, blitz nelle piazze di spaccio

Oltre 24 ore di controlli e posti di blocco. Ostia si è risvegliata blindata ieri mattina. È scattata, infatti, dalla sera di mercoledì l'operazione «ad alto impatto» dei carabinieri del Gruppo, durata senza soluzione di continuità per un giorno intero. Sorvegliate speciali le piazze di spaccio, a partire da quella di piazza Gasparri per poi proseguire con l'Idroscalo e i Lotti. I cieli di Ostia, ancora una volta, sono stati solcati da Fiamma, l'elicottero dell'Arma decollato dall'aeroporto militare di Pratica di Mare. Il mezzo ha scortato le truppe sul terreno, fornendo la copertura dall'alto.

IL BILANCIO Sul fronte mare, invece, sono entrate in azione le motovedette che hanno pattugliato la costa da Ponente a Levante. Impiegate anche le unità cinofile di Santa Maria di Galeria e gli uomini del personale del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro. Il maxi dispiegamento di uomini e mezzi ha permesso l'arresto di quattro persone. Nella maratona di controlli sono state identificate 193 persone, ispezionati 87 veicoli, elevate diverse contravvenzioni al codice della strada e segnalati 2 giovani alla prefettura di Roma quali assuntori di sostanze stupefacenti, poiché trovati in possesso di un piccolo quantitativo marijuana che è stato sequestrato. Ancora un duro colpo alle piazze di spaccio. A Piazza Gasparri, i carabinieri del Gruppo Ostia, agli ordini del colonnello Pasqualino Toscani, hanno passato al setaccio lavatoi, mansarde, garage e terrazze delle case popolari di via Vincon, via Storelli, via Domenico Baffigo e via Marino Fasan. Luoghi considerati da sempre forzieri della droga, depositi dove occultare quantità di cocaina, hashish e marijuana senza poter risalire agli eventuali proprietari. Un modo per provare a beffare le forze dell'ordine. Un gioco però inapplicabile per i carabinieri del Lido che oltre a sequestrare quasi mezzo chilo tra hashish e cocaina, droga destinata al mercato del litorale. Cinque i pusher finiti in manette. Al vaglio degli inquirenti - ora - la posizione degli spacciatori e i loro eventuali legami con i clan del territorio. Video di Mino Ippoliti
Ultimo aggiornamento: Venerdì 6 Dicembre 2019, 08:55
© RIPRODUZIONE RISERVATA