Regina Elisabetta, in duemila alla cerimonia all'Abazia di Westminster: le immagini dall'alto

Video

Le immagini dall'alto all'interno dell'Abbazia di Westminster dove si sono svolti i funerali della Regina Elisabetta. Alla cerimonia erano presenti 2.000 persone. / Royal Family (Alexander Jakhnagiev)

Regina Elisabetta, l'ultimo saluto alla sovrana: la benedizione dell'assemblea da parte del reverendo David Hoyle ha chiuso il solenne rito religioso del funerale di Stato della Regina nell'abbazia di Westminster. È seguito uno squillo di trombe, quindi due minuti di silenzio in memoria della sovrana osservati nella chiesa, a Londra e in tutto il Regno e il canto dell'inno nazionale britannico: nella versione riveduta e corretta di God Save the King, in onore del nuovo re Carlo III.

Il suono di una cornamusa, seguito dalle note dell'organo della storica abbazia, ha poi accompagnato l'uscita in corteo dei celebranti e dei concelebranti: fra cui l'arcivescovo anglicano di Canterbury, Justin Welby, che prima dell'epilogo liturgico aveva recitato una preghiera in suffragio dell'anima «della nostra sorella Elisabetta», evocando la sua «sicura speranza nella resurrezione», e l'arcivescovo cattolico di Westminster, cardinale Vincent Nichols.

La bara è stata quindi ripresa a spalla da un picchetto d'onore della Royal Guard seguito lungo la navata a passo cadenzato e solenne da Carlo III e dagli altri reali disposti secondo l'ordine cerimoniale. Ora è previsto un'ulteriore processione del feretro nel cuore di Londra fino a Wellington Arch. Cui seguirà il trasferimento in auto fino al castello di Windsor, fuori dalla capitale britannica, luogo di sepoltura.

Re Carlo, il biglietto sul feretro e gli occhi rossi di commozione

L'espressione turbata di re Carlo, e i suoi occhi rossi di commozione, sono al centro di immagini e riprese televisive del funerale della regina Elisabetta in corso all'abbazia di Westminster, a Londra.

Il primogenito e successore della sovrana appare fortemente emozionato, come i suoi fratelli, mentre segue assorto il rito, recitando le preghiere e gli inni secondo le indicazioni del libretto della liturgia, con al fianco una non meno commossa regina consorte Camilla.

Tra i fiori deposti sulla bara della Regina è stato notato un biglietto con la scritta 'In amorevole e devota memoria': il particolare ha toccato la fantasia del popolo dei social, secondo Google Trends infatti sta crescendo in questi minuti la ricerca 'Che cosa dice il biglietto sulla bara della Regina?'. Lo riferisce Graziadaily online sottolineando che chi ha assistito ai funerali della Principessa Diana ricorderà il momento toccante in cui tra i fiori fu visto un biglietto di Harry e William, con la scritta 'mamma'. Secondo i corrispondenti di Corte, quello sulla bara di Elisabetta II sarebbe un messaggio di Re Carlo. Alcuni hanno affermato invece che la scritta recita: 'In amorevole memoria, Lilibet', motivo per cui inizialmente alcuni hanno pensato che potesse essere un dolce biglietto della figlia di Harry, Lilibet, che prende il nome dalla sua bisnonna.

La processione

La processione, scandita dalle note delle cornamuse dei reparti reali scozzesi con l'accompagnamento del rullo di tamburi, ha raggiunto nel giro di poche decine di metri l'ingresso dell'abbazia, circondata da unità militari in alta uniforme. La bara è coperta come sempre dallo stendardo reale. Sopra sono le insegne di Elisabetta, con la corona imperiale di Stato e il suo scettro, oltre a una grande corona di fiori scelti fra i preferiti della sovrana defunta e secondo il suo volere.

Re Carlo III ha marciato in prima fila con accanto i fratelli Anna, Edoardo e Andrea. Alle spalle dei 4 figli della regina, i due figli di Carlo, l'erede al trono William e il secondogenito Harry. Il re e i principi sono tutti in divisa, tranne Andrea e Harry, che sono in borghese non rappresentando più - per ragioni diverse - la dinastia come membri senior «attivi», ma hanno le decorazioni miliari appuntate al petto essendo gli unici Windsor viventi ad aver servito in combattimento.

Funerali solenni

Tutto il Paese si ferma per l'ultimo addio alla sovrana più longeva della storia britannica: per oggi sono chiusi musei e molte attività commerciali, cancellati gli appuntamenti in ospedale e i funerali.

Londra si è risvegliata con qualche nuvola in cielo ma per la giornata è previsto bel tempo. La metropoli è blindata come forse mai prima, almeno nell'area centrale, con Scotland Yard impegnata nella sua più grande operazione di sicurezza per controllare la folla, è atteso un milione di persone nella capitale, e garantire la sicurezza dei circa 500 fra leader e dignitari vari invitati da quasi tutto il mondo.

Regina Elisabetta, sfilata di autorità per il funerale. Da Biden a Mattarella, chi ci sarà (e chi no)

David Beckham e il rifiuto di saltare la fila per l'ultimo saluto alla regina: cosa è successo

Il ritratto inedito

Un ritratto inedito della regina è stato rilasciato da Buckingham Palace alla vigilia del suo funerale, riporta il Guardian. La foto, scattata a maggio prima delle celebrazioni del Giubileo di platino, mostra la monarca sorridente al Castello di Windsor. Elisabetta indossa la sua collana di perle a tre fili preferita, orecchini di perle e la spilla con acquamarina e diamanti regalo per il 18ø compleanno, nel 1944, di suo padre Giorgio VI. L'immagine è stata scattata dal fotografo Ranald Mackechnie, che ha anche realizzato il ritratto della sovrana per il Giubileo.

Anche i principini George e Charlotte al funerale della sovrana

Ci saranno anche i principini George e Charlotte, di 9 e 7 anni, secondo e terza nella linea di successione al trono britannico, fra i componenti della famiglia reale che seguiranno nelle prossime ore il feretro della regina Elisabetta nel breve corteo dalla Westminster Hall all'abbazia di Westminster per il solenne funerale di Stato. Lo riferiscono i media citando il programma ufficiale del cerimoniale diffuso a tarda sera dal palazzo. I due figli del neo erede al trono William e di Kate, principe e principessa di Galles, assisteranno poi pure al rito delle esequie della sovrana scomparsa - loro bisnonna - in chiesa. Non ci sarà invece il fratellino Louis, di soli 4 anni.

I due bisnipoti più grandi, simbolo della continuità dinastica futura in casa Windsor, ma assenti finora a tutti gli eventi funebri pubblici seguiti alla morte di Elisabetta I l'8 settembre, erano soliti rivolgersi alla bisnonna- regina con il nomignolo di «Gan Gan», come ricordano i giornali del Regno.

 

Ultimo aggiornamento: Lunedì 19 Settembre 2022, 14:28
© RIPRODUZIONE RISERVATA