Video

Cassazione, stop a vendita cannabis light

Una sentenza che farà discutere: la Cassazione stoppa la vendita della cannibis light. E' reato, secondo la Suprema Corte, il commercio o la cessione dei prodotti "derivati dalla coltivazione della pianta", come l'olio, le foglie, le inflorescenze e la resina. La legge, secondo i giudici, non lo consente. Soddisfatto Matteo Salvini che aveva lanciato una battaglia contro i negozi di cannabis light, sottolineando che avrebbe fatto chiudere tutti quelli che nascondevano centri di spaccio. "Siamo contro qualsiasi tipo di droga, senza se e senza ma, e a favore del divertimento sano", commenta il ministro dell'Interno.
Ultimo aggiornamento: Giovedì 30 Maggio 2019, 21:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA