CASO ORLANDI L'apertura delle due tombe in Vaticano e la scoperta: sono vuote

Hanno dato esito negativo le nuove ricerche in Vaticano legate al caso Emanuela Orlandi, la ragazza scomparsa nel 1983. Nelle due tombe esaminate non è stato trovato alcun reperto umano, né urne funerarie. Sotto uno dei due sarcofagi c'era una stanza vuota. Sul posto anche il fratello di Emanuela, Pietro.