Brexit, Londra cancella le leggi dell'Ue in Regno Unito

Il ministro britannico per la Brexit, Steve Barclay, ha firmato la legge che cancella lo European Communities Act del 1972, mettendo fine a tutte le leggi dell'Unione europea nel Regno Unito. Lo ha reso noto l'esecutivo di Londra. "Stiamo riprendendo il controllo delle nostre leggi, come i cittadini hanno votato nel 2016", si legge nella nota diffusa. La revoca dello European Communities Act sarà effettiva quando il Regno Unito lascerà formalmente l'Unione europea il 31 ottobre. Nel frattempo, alcuni media tra cui il Sunday Times hanno svelato l'esistenza di un rapporto segreto in cui si prospettano carenze di cibo, medicine e carburante a partire dal giorno successivo alla Brexit.