Video

2 giugno, Mattarella: «La nascita della Repubblica segnava un nuovo inizio»

(LaPresse) - Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nel suo intervento al Quirinale in apertura del Concerto per la Festa della Repubblica paragona il dopoguerra alla fine della pandemia."La nascita della Repubblica Italiana, nel 1946, segnava anch'essa un nuovo inizio: la edificazione di una casa comune, basata sulla libera sottoscrizione di un patto di cittadinanza da parte dei cittadini e, per la prima volta, delle cittadine - ha affermato il capo dello Stato -. Sulle macerie il popolo italiano, i popoli d'Europa, i popoli del mondo, si proposero di non ripetere gli errori del passato".


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 2 Giugno 2021, 10:20
© RIPRODUZIONE RISERVATA