Lo sfogo social di Tiziano Renzi: «Mai fatto bancarotta»

Agli arresti domiciliari da due giorni, il papà di Matteo Renzi, Tiziano, si sfoga su Facebook: "Non abbiamo fatto bancarotta, non abbiamo mai emesso fatture false né avuto lavoratori in nero". Poi chiarisce: "Non stiamo scappando, chiediamo solo di essere giudicati, la verità verrà fuori". Tiziano Renzi e Laura Bovoli si sono trasferiti nella casa di una delle figlie a Rignano, in provincia di Firenze. Lunedì l'interrogatorio di garanzia davanti al gip. Sono accusati di bancarotta fraudolenta: secondo i magistrati avrebbero aperto e chiuso in modo illecito varie cooperative anche intestate a prestanome. Contestate fatture false per 200mila euro.