Minibot, Di Maio: «Molto colpito dal cambio di idea della Lega»

«Sono rimasto molto colpito dal fatto che la Lega abbia cambiato posizione sui minibot: io non sono affezionato ai minibot, sono affezionato al fatto che lo Stato paghi i crediti delle imprese: che si chiamino minibot o in altro modo l'importante è che si paghino, molto importante perché ne va della credibilità dello Stato». Così il vicepremier Luigi Di Maio in visita a Taranto dove partecipa al Tavolo Istituzionale permanente.