Legittima difesa, Salvini: «Di Maio si preoccupi di cosa arriva in Parlamento, no a nuove armi»

«Di Maio si occupi e preoccupi di quello che arriva in Parlamento, non arriverà nessuna proposta per la maggior diffusione delle armi». Così Matteo Salvini mette a tacere le voci che ipotizzano un provvedimento per favorire la circolazione delle armi, dopo l'approvazione della legittima difesa. «Non voglio in giro neanche mezza arma in più», aggiunge il ministro dell'Interno. Di Maio aveva dichiarato che i 5 Stelle non avrebbero votato una eventuale proposta in questo senso.