Video

Palù (Aifa): Omicron è diventata preoccupante

“Omicron è una variante che è diventata preoccupante, perché ha ben 38 mutazioni, comprese alcune delezioni e inserzioni, e soprattutto ha tutte quelle mutazioni nella proteina s che sono correlate, nelle varianti che hanno preceduto Omicron, a immunoevasività e maggior contagiosità. E poi ha anche altre 23 mutazioni in altri porzioni del genoma, alcune importanti perché sono geni che regolano la replicazione del virus”. Così Giorgio Palù, presidente dell’Aifa e membro del Cts, ospite di ‘Sky TG24 Live In Courmayeur’, che ha aggiunto: “quello però che dobbiamo guardare con attenzione è che ci vuole un po’ di tempo per fare gli esperimenti giusti, in laboratorio. Per esempio, per verificare se è più immunoevasiva, bisogna ricostruire un virus chimerico, un ibrido ad esempio, tra un virus vettore, che abbia sulla sua superficie la molecola s, e per questo ci vorrà un paio di settimane”.


Ultimo aggiornamento: Domenica 5 Dicembre 2021, 08:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA