video

Aereo caduto, Iran ammette: «Lo abbiamo abbattuto per errore»

L'Iran ha ammesso le proprie responsabilità per l'incidente aereo che ha coinvolto un boeing ucraino mercoledì scorso, dopo aver per giorni respinto le accuse. «Lo abbiamo abbattuto con un razzo per errore», fanno sapere le forze armate di Teheran precisando che il velivolo è stato scambiato per un aereo ostile. «I colpevoli pagheranno», aggiunge la Repubblica islamica. 176 i morti nello schianto. Il presidente iraniano Hassan Rohani parla di grande tragedia e di errore imperdonabile mentre il ministro degli Esteri Zarif attacca gli Stati Uniti: «Incidente causato dal loro avventurismo». Il governo canadese, chiede a Teheran giustizia e trasparenza.
Ultimo aggiornamento: Sabato 11 Gennaio 2020, 13:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA