MIRIAM LEONE: "LA MIA VERONICA INCARNA LA TV DEGLI ANNI NOVANTA"

“Veronica Castello incarna la televisione per eccellenza degli anni Novanta: un mondo patinato e glitterato che però ha la crepa del rimmel colato sulla faccia a causa dei tanti soldi, della corruzione e della superificialità dei rapporti”. A parlare è Miriam Leone che ieri a Milano ha presentato insieme al cast e alla produzione “1993”, il nuovo capitolo della serie ideata da Stefano Accorsi che andrà in onda dal 16 maggio su Sky Atlantic. “Un personaggio che incarna anche il ruolo della cortigiana - racconta la Leone - che è sempre esistito accanto al potere e alla corruzione e al lato dark del mondo”. Di Alvaro Moretti e Simone Bauducco