Video

Coronavirus, morto lo scrittore Luis Sepúlveda

(Agenzia Vista) Spagna, 16 aprile 2020 INFOGRAFICA Coronavirus, morto lo scrittore Luis Sepúlveda Lo scrittore Luis Sepulveda è una vittima illustre del coronavirus È scomparso in Spagna all'età di 70 anni Cresciuto in Cile era stato arrestato due volte e condannato all'esilio durante la dittatura di Pinochet Nel 1979 in Nicaragua si era unito alle Brigate Internazionali Simon Bolivar Dopo la fine della rivoluzione si era stabilito in Europa Con il romanzo “Il vecchio che leggeva romanzi d'amore”, pubblicato in Italia nel 1993, aveva conquistato la scena internazionale Dal 1997 ha iniziato a scrivere favole per bambini, tra cui “Storia di una gabbianella e di un gatto che le insegnò a volare”, diventata un film d'animazione, che lo ha consacrato al grande pubblico Delle sue favole diceva: “I protagonisti sono sempre animali e questo ti permette di vedere da lontano il comportamento umano per comprenderlo meglio" Nel 2017 aveva riottenuto la cittadinanza cilena Lo scrittore ha lottato contro il nemico invisibile fino all'ultimo all'Ospedale Universitario di Oviedo. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev
Ultimo aggiornamento: Giovedì 16 Aprile 2020, 15:36
© RIPRODUZIONE RISERVATA