Fatture false, condannati i genitori di Renzi

Condanna a un anno e nove mesi, con sospensione condizionale della pena, per Tiziano Renzi e Laura Bovoli e condanna a due anni per Luigi Dagostino. È questa la sentenza emessa dal giudice del tribunale di Firenze Fabio Gugliotta al termine del processo che vedeva i genitori dell'ex premier Matteo Renzi imputati per false fatture insieme all'imprenditore, accusato anche di truffa. Il giudice in pratica ha accolto le richieste del pm. "Credo nella giustizia, dimostrerò la mia innocenza", ha commentato Tiziano Renzi in un post su Facebook. "Ci aspettavamo decisamente una sentenza diversa e cioè l'assoluzione" affermano i legali della difesa che annunciano il ricorso in appello.