Cucchi, oggi la sentenza. Ilaria: «Spero nella giustizia, il pestaggio di Stefano è innegabile»

"Sono momenti di estrema tensione perché sono passati dieci anni. Mi sembra tutto chiaro e ormai è innegabile che Stefano è morto per le conseguenze di un pestaggio. Spero possa avere giustizia e riposare in pace". Così Ilaria Cucchi, sorella di Stefano, dall'aula bunker di Rebibbia dove attende con i genitori la sentenza sui cinque carabinieri imputati nel procedimento sulla morte del giovane.

ALTRI VIDEO DELLA CATEGORIA