Parco del Gargano, sei arresti per lo smaltimento di rifiuti pericolosi

Smaltivano illecitamente rifiuti, anche pericolosi, all'interno dell'area protetta del Parco nazionale del Gargano, in Puglia. Sei persone sono state arrestate dai carabinieri tra Bari e Foggia. Nel corso delle operazioni i militari del NOE di Bari hanno anche sottoposto a sequestro l’intera area adibita a discarica abusiva e i tre automezzi utilizzati per gli illeciti conferimenti, per un valore di circa 300 mila euro.