Coronavirus, le bare allineate in chiesa a Bergamo: il video simbolo dell'emergenza

Bergamo - La misura di quello che sta accadendo nella zona rossa sono i morti, il cui numero che non si riesce più a gestire, basta pensare alle otto pagine quotidiane di necrologi sull'Eco di Bergamo, le cremazioni che vanno a ciclo continuo e le bare allineate con cura e pietà cristiana nelle chiese, in attesa di poter avere una benedizione e un funerale spartano e arrangiato.

Leggi anche > Coronavirus, Bergamo la città più martoriata: coda al cimitero, una salma ogni venti minuti