Le aragoste sono sensibili al dolore: la Svizzera vieta di buttarle vive in pentola

Gettare l'aragosta ancora viva nell'acqua bollente? Dal primo marzo in Svizzera sarà vietato. I legislatori elvetici, infatti, hanno introdotto una norma che impone l'obbligo di "stordire" i crostacei prima di cuocerli, andando quindi contro una consolidata tradizione culinaria. Alla base della decisione l'assunto scientifico secondo il quale le aragoste hanno uno sviluppato sistema nervoso che le rende sensibili al dolore. Ma la legge prevede altre indicazioni per "salvaguardare" gli animali, dal divieto di utilizzare sistemi elettrici per punire i cani che abbaiano, a sanzioni contro il trasporto e il mantenimento su ghiaccio dei crostacei.